× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies

CONSULTAZIONI GRATUITE: ZERO SPESE AVVIO PRATICA

Notizie di Malasanità

ENNESIMO INFARTO SCAMBIATO PER CRISI D’ANSIA

18 Luglio 2016

ENNESIMO INFARTO SCAMBIATO PER CRISI D’ANSIA

ENNESIMO INFARTO SCAMBIATO PER CRISI D’ANSIA

GUARDIA MEDICA CONDANNATA

Un giovane padre di 38 anni e’ stata la vittima dell’ennesima leggerezza di un medico.

Il giovane, non sentendosi troppo bene, era andato a letto presto. Verso le undici di sera si era svegliato con un forte dolore retro sternale. La moglie, preoccupata, chiamo’ subito la guardia medica.

Arrivata nella casa , l’uomo spiego’ di avere oltre al forte dolore come un senso di restringimento alla gola. Informo’ il medico che entrambi i suoi genitori erano cardiopatici.

Il medico non diede importanza a nessuna di queste circostanze e liquido’ il fatto con una semplice diagnosi di attacco d’ansia , prescrivendo qualche goccia di ansiolitico o , addirittura, un po’ di camomilla.

Andata via la guardia medica. Dopo poco tempo, il giovane cadde a terra.

La moglie chiamo’ il 118 , ma non ci fu nulla da fare per strapparlo alla morte.

Il medico e’ stato condannato a 6 mesi di reclusione , forse troppo pochi per il dolore di moglie e figli e l’enormità della leggerezza commessa.