× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies

CONSULTAZIONI GRATUITE: ZERO SPESE AVVIO PRATICA

Notizie di Malasanità

IL DIRITTO DI INFORMAZIONE DEL PAZIENTE A SAPERE DA CHI VIENE CURATO

04 Luglio 2016

IL DIRITTO DI INFORMAZIONE DEL PAZIENTE A SAPERE DA CHI VIENE CURATO

IL DIRITTO DI INFORMAZIONE DEL PAZIENTE A SAPERE DA CHI VIENE CURATO

Si e’ parlato e si parla tanto di consenso informato che deve essere assicurato al paziente prima di ogni terapia o intervento chirurgico. I giudici sono ormai quasi tutti d’accordo nel riconoscere un risarcimento anche al paziente che sottoposto a un intervento per cui non era stato adeguatamente informato non abbia riportato conseguenze fisiche negative.

Ma prima ancora di essere ben informati dal medico o ospedale a cui ci rivolgiamo, abbiamo un diritto di sapere a chi dobbiamo rivolgerci?

Abbiamo diritto, ad esempio, di conoscere quali sono le strutture piu’ specializzate per intervenire su una certa malattia?

Abbiamo diritto di sapere se, invece, faremo un po’ da cavia per chi non ha mai fatto l’intervento che ci serve?

Ancora, abbiamo diritto di sapere se il medico a cui ci rivolgiamo ha subito sanzioni da parte dell’Ordine dei Medici o e’ stato condannato con sentenza passata in giudicato per errori commessi?

Le risposte in un sistema moderno di tutela dei diritti del malato sarebbero sicuramente tutte positive.

La realta’ ci dice il contrario perche’ questi dati, per quanto esistano e siano ovviamente conosciuti da Ospedali, aziende Sanitarie e Ordini dei medici non sono accessibili ai singoli cittadini.

Questa e’ anche la ragione per cui diventa possibile che addirittura qualcuno eserciti come medico senza essere neanche laureato.