× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies

CONSULTAZIONI GRATUITE: ZERO SPESE AVVIO PRATICA

Notizie di Malasanità

A FIRENZE CONDANNA IN PRIMO GRADO PER MINISTERO, REGIONE E AZIENDA SANITARIA PISANA SOLIDALMENTE RESPONSABILI PER IL SANGUE INFETTO

16 Giugno 2016

A FIRENZE CONDANNA IN PRIMO GRADO PER MINISTERO, REGIONE E AZIENDA SANITARIA PISANA SOLIDALMENTE RESPONSABILI PER IL SANGUE INFETTO

E’ del 24 maggio scorso la sentenza del Tribunale di Firenze che vede condannate le pubbliche amministrazioni che, con e loro omissioni nei controlli del sangue destinato alle trasfusioni hanno causato la morte di un uomo per Epatite C. L’exitus, giunto dopo 14 anni dal contagio e dopo 9 anni di sofferenze importanti ha condotto il Giudicante fiorentino a determinare il risarcimento a moglie e figli in oltre un milione di euro a titolo di danno non patrimoniale. Certo, i soldi non sono tutto, ma rendono un po' di giustizia, in particolare nei confronti di chi deve pagarli. 

Se pensate di essere vittime di malasanità, il nostro staff è disponibile a valutare la vostra storia clinica gratuitamente. Studio Comini 055-222030 info@studio-comini.it