× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies

CONSULTAZIONI GRATUITE: ZERO SPESE AVVIO PRATICA

Notizie di Malasanità

ERRORE DEL MEDICO: IL MANCATO CONSENSO INFORMATO VA RISARCITO

05 Giugno 2016

ERRORE DEL MEDICO: IL MANCATO CONSENSO INFORMATO VA RISARCITO

E’ un danno risarcibile anche quando l’intervento medico non ha leso la salute del paziente perché voce di danno autonoma. L’oggetto della lesione è, infatti, il diritto all’autodeterminazione del paziente. Medico e struttura devono istruire il paziente sull’intervento, i possibili rischi e tutte le conseguenze tipiche che rappresentano una evoluzione possibile del trattamento e fargli firmare il consenso informato. Su queste basi il paziente è in grado di comprendere ed accettare tutte le eventuali complicanze. Se il consenso informato non è stato sottoscritto dal paziente, questi ha diritto al risarcimento del danno (Cass. Civ. 10414 del 20/5/2016). Consigliamo i nostri clienti di tener conto di questo aspetto, magari sottovalutato al momento del trattamento perché concentrati sul problema di salute. Il rilascio del consenso è un diritto tutelato dalla Costituzione e, se violato, deve essere risarcito!