× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies

CONSULTAZIONI GRATUITE: ZERO SPESE AVVIO PRATICA

Notizie di Malasanità

SE IL MEDICO DI BASE SBAGLIA, PAGA ANCHE LA ASL

14 Settembre 2015

La Cassazione ha cosi’ stabilito nel caso di un uomo di 58 anni che, sentendosi male, aveva chiamato il proprio medico di famiglia. Il dottore non solo era arrivato in ritardo, ma aveva anche prescritto un farmaco sbagliato: il paziente veniva' colpito cosi da una forte ischemia che lo rendeva invalido all'80%.