× Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies

CONSULTAZIONI GRATUITE: ZERO SPESE AVVIO PRATICA

Notizie di Malasanità

GUARDIA MEDICA CONDANNATA PER OMISSIONE DI SOCCORSO PERCHE’ “LASCIA” IL MALATO AL 118 E PER TRUFFA PERCHE’ SI FINGE “IN VISITA”

17 Settembre 2014

GUARDIA MEDICA CONDANNATA PER OMISSIONE DI SOCCORSO PERCHE’ “LASCIA” IL MALATO AL 118 E PER TRUFFA PERCHE’ SI FINGE “IN VISITA”

Un medico che presta servizio di guardia medica in Umbria e’ stato condannato a un anno di reclusione per due episodi molto gravi. Nel primo, chiamato da un paziente gravissimo a causa di edema polmonare, si era allontanato senza neanche visitarlo perche’ aveva sentito la sirena dell’ambulanza che arrivava. Nel secondo episodio, si era allontanato dall’ambulatorio affiggendo il cartello “sono in visita domiciliare”: in realta’, si accertava che non aveva alcuna visita.